L’argilla è una miscela di sostanze alluminio-silicilate che proviene dalle rocce granitiche ed è particolarmente ricca di ferro, magnesio, silice, alluminio e calcio. Grazie alla sua composizione, l’argilla trova applicazione in moltissimi ambiti terapeutici e, in fitoterapia, è nota per le sue capacità di ridurre il gonfiore addominale e assorbire i gas intestinali in eccesso. Ma vediamo nel dettaglio alcune delle sue straordinarie virtù.

Le proprietà dell’argilla

  • Battericida e antisettica: l’argilla è in grado di contrastare efficacemente l’azione dei batteri senza provocare danni all’organismo. E’ un’alleata preziosa per debellare i parassiti intestinali e per riequilibrare la flora microbica colpita da coliti, enteriti e colibacillosi.
  • Cicatrizzante: grazie al suo pH quasi neutro, l’argilla promuove alcune fra le più importanti reazioni chimiche che avvengono nell’organismo umano, come la rigenerazione della pelle e la coagulazione del sangue. Ecco perché questa sostanza è ottima per curare non solo le ferite esterne ma anche quelle provocate dall’ulcera gastroduodenale.
  • Antitossica: l’argilla, inoltre, è un eccellente rimedio in caso di avvelenamento da sostanze tossiche perché la sua potente capacità assorbente contribuisce a espellere i veleni dall’organismo.
  • Energizzante: tutti i minerali e gli oligoelementi presenti nell’argilla sono trasportati rapidamente attraverso le membrane cellulari e presto assorbiti. Ciò determina una pronta carica energetica per tutto l’organismo.

Una sferzata di salute per tutto il corpo

Se disciolta in acqua, l’argilla depura tutto l’organismo, elimina le tossine e riporta vitalità alle cellule. Se vuoi realizzare una bevanda depurativa, basta aggiungere un cucchiaio di argilla in un bicchiere d’acqua, ricoprilo e lascialo in posa per tutta la notte. Il mattino seguente bevi solo l’acqua, evitando il deposito sul fondo: non fa assolutamente male, anzi! Ma si può assumere se vuoi combattere l’acidità di stomaco.

Dopo una giornata di duro lavoro, non c’è niente di meglio che fare un pediluvio rilassante! In una bacinella d’acqua tiepida versa un cucchiaio di argilla e lascia i piedi in ammollo tutto il tempo che desideri.

Se soffri di dolori articolari, anche in questo caso l’argilla viene in tuo aiuto. Mescolane un paio di cucchiai con dell’olio d’oliva, spalma il composto sulla parte dolente e coprila con una garza per circa 30 minuti.

E che dire dell’odiosissima cellulite? Se vuoi rendere la tua pelle liscia, tonica e combattere quegli antiestetici cuscinetti adiposi, prendi un etto di argilla e aggiungi dell’acqua, quanto basta per realizzare un composto cremoso. Spalmalo sulle zone interessate e ricopri con della pellicola trasparente. Dopo 30 minuti, sciacqua con acqua fredda e goditi i risultati!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here