cellulite e grasso come distinguerli

In genere noi donne siamo portate a pensare che ogni accumulo di grasso sul nostro corpo sia colpa della cellulite. Quindi ci buttiamo su diete anticellulite, creme anticellulite, fanghi anticellulite, macchinari elettronici anticellulite e su tutto ciò che ruota intorno alla nostra nemica di sempre. La causa dei nostri mali, però, non sempre è da attribuire a “lei”. Esistono ragazze magrissime che sono afflitte da questo problema e altre più pienotte che non sanno neanche cosa sia: per quale motivo? Semplicissimo: perché cellulite e grasso sono differenti. A volte vanno a braccetto, ma altre no: impariamo a distinguerli.

Cellulite e grasso: le differenze

Prima di tutto, cominciamo a mettere i puntini sulle “i”. La cellulite si stabilisce in particolari zone del corpo, come fianchi, glutei e cosce. Il grasso, invece, può comparire un po’ ovunque. Tornando a quanto detto poco sopra, la cellulite può insorgere anche in donne che non hanno particolari problemi di linea, mentre il grasso comporta sempre una variazione di peso. La prima in realtà è un processo graduale e lento, l’adipe al contrario può comparire anche in pochissimo tempo, per via, ad esempio, di un’alimentazione ipercalorica accompagnata da una vita sedentaria.

Cellulite e grasso: anche la pelle ha un aspetto diverso

Sappiamo bene che negli stadi più avanzati della cellulite la pelle assume un aspetto e una consistenza caratteristici: si formano dei noduli, più freddi e di colore differente rispetto alle aree circostanti. Quando si tratta di grasso localizzato, invece, questi cambiamenti non avvengono. Tuttavia, anche se grasso e cellulite sono due processi ben distinti fra loro, l’eccesso del primo può favorire l’insorgenza della seconda. Questo meccanismo scatta perché l’adipe, comprimendo i tessuti, ostacola la circolazione sanguigna e permette l’insorgenza degli inestetismi.

Cellulite e grasso: due modi differenti di sconfiggerli

Per contrastare l’adiposità localizzata è necessario ricorrere a cosmetici snellenti: attenzione, non vi faranno perdere peso, ma vi aiuteranno a ridisegnare la silhouette, distribuendo in maniera più equa la massa magra. Questi prodotti sono composti da sostanze in grado di ridurre il volume degli adipociti, senza andare a intaccarne il numero, e di esercitare un effetto drenate.
I cosmetici anticellulite, invece, svolgono una doppia funzione: vasotonica e lipolitica. L’azione vasotonica permette di aumentare la robustezza delle pareti capillari, inibendo il ristagno dei liquidi. L’azione lipotonica, al contrario, sfrutta i principi di alcune sostanze per favorire lo smaltimento dei grassi.
Grasso e cellulite, tuttavia, si combattono entrambi con lo stesso metodo collaudato: regolare attività fisica e corretta alimentazione. Seguendo questa semplice linea guida non vi sbaglierete!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here