sintomi della cellulite infettiva

Diciamo subito che si tratta di un’infezione del derma, chiamata “cellulite infettiva” perché a essere coinvolte sono proprio le cellule della pelle. A determinare la comparsa della malattia, piuttosto comune e pericolosa, sono generalmente streptococchi e stafilococchi, che penetrano nella pelle attraverso ferite di grosse dimensioni o micro-lesioni. Tuttavia, l’infezione può essere scatenata anche da altri batteri aerobi e anaerobi, e dall’Haemophilus influenzae, soprattutto nei bambini e nei soggetti immun-compromessi.

I fattori di rischio della cellulite batterica

Anche se una deficienza del sistema immunitario può facilitare l’ingresso degli agenti patogeni, ogni ustione, ferita o lesione superficiale, può costituire un fattore di rischio nello sviluppo della cellulite infettiva. Ciò accade poiché le fessure sulla cute (vesciche, tagli, screpolature, ustioni, punture d’insetti, etc.) possono fungere da porte d’ingresso per i batteri. Per questo motivo

Cellulite infettiva: diversa da quella “estetica”

Questo tipo di “cellulite”, che nulla ha a che fare con la ben più innocua cellulite estetica, si diffonde in modo molto rapido e infetta le sedi anatomiche attigue al punto d’infezione. Per le numerose affinità, la cellulite infettiva spesso è confusa con un altro tipo di malattia cutanea, chiamato erisipela, che coinvolge lo strato superficiale della cute, i vasi linfatici e il lipoderma.

I sintomi della cellulite infettiva

I sintomi più comuni della patologia sono rossore, pelle calda e molto soffice al tatto, dolore cutaneo, infiammazione in sede d’infezione e, talvolta, febbre. Le sue conseguenze possono essere anche gravi perché, chi ne è colpito, può andare in contro a lesioni papulo-pustolose, linfoadenomegalie, fascite necrotizzante e all’estensione dell’infezione nel sangue. Pertanto, se non curata tempestivamente, la cellulite infettiva può mettere in serio pericolo la vita del paziente.

Terapia della cellulite infettiva

Anche se si tratta di un’infezione molto severa, l’infezione si cura in modo abbastanza semplice. Il trattamento è compiuto attraverso una terapia antibiotica specifica che annienta l’agente che l’ha provocata, favorendone la completa guarigione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here