Numerose ricerche scientifiche hanno dimostrato l’efficacia dei cosiddetti cibi anti-cancro. Una particolare alimentazione, in altri termini, sarebbe in grado di prevenire e/o di contrastare la progressione dei tumori. È la stessa Airc (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro), del resto, ad affermare che tre tumori su dieci sono determinati da una alimentazione scorretta e poco salutare.
Il tipo di dieta seguito, dunque, agisce sia sulle eventuali infiammazioni presenti nell’organismo (le quali possono favorire qualsiasi tipo di cancro) che sull’equilibrio ormonale, che è in grado di contrastare una vasta gamma di malattie neoplastiche (alla prostata, al seno, all’ovaio, all’utero, ecc.).

Vegetali: i cibi anti-cancro per eccellenza

In linea generale per la prevenzione del cancro si consiglia di introdurre nella propria dieta soprattutto cibi di provenienza vegetale: i legumi, un’ampia gamma di verdure non amidacee (broccoli, cavolfiori, spinaci, lattuga, aglio, cipolla, porri, ecc.), la frutta (frutti di bosco, limoni, mandorle, prugne secche, melograno, noci, ecc.) e tutti i cereali integrali. L’ Oms (Organizzazione mondiale della sanità), infatti, si è fatta promotrice della formula five a day, ovvero cinque porzioni di frutta, legumi e verdura al giorno (pari a circa 600 grammi) al fine di mettersi al riparo da patologie gravi.

Uno dei più apprezzati cibi anti-cancro, lo ricordiamo, è il pomodoro; esso, infatti, è un efficace antiossidante (contiene licopene) in grado di proteggere le cellule dall’ attacco indiscriminato dei radicali liberi.

Le proprietà anti-cancro del tè verde

Le proprietà antitumorali del tè verde derivano dal fatto che esso è ricco di sostanze antiossidanti: i polifenoli, le catechine, la vitamina C e i flavonoidi. Per aumentare l’effetto protettivo del tè verde, si consiglia di prediligere la varietà giapponese, in quanto è più ricca di molecole antitumorali; è inoltre opportuno lasciare le foglie in infusione per almeno 10 minuti.

Agli antipodi dei cibi-anticancro: ecco gli alimenti da evitare

Sono invece da evitare (o quanto meno ridurre):
1. la carne rossa
2. i cibi che hanno subito un processo di raffinazione
3. gli alimenti ipercalorici
4. i salumi
5. il sale
6. le bevande alcoliche

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here