cibi antitumorali quali sono

I cibi antitumorali sono stati oggetto di indagine di numerose ricerche scientifiche. Da queste è emerso che questi alimenti, esercitando un’azione antiossidante, sono in grado di proteggere le cellule sane dell’organismo dall’attacco dei radicali liberi. Ovvero, le molecole prive di un elettrone che sono le principali responsabili del processo di invecchiamento cellulare.

I principali cibi antitumorali

Vediamo in dettaglio quelli che sono considerati i migliori cibi anticancro. consigliamo anche la lettura sul sito dell’AIRC di questo articolo dedicato allo stile di vita.

Broccoli

Il broccolo, e le crucifere in generale (si pensi, ad esempio al cavolo o alla verza), sono tra gli alimenti anti cancro per eccellenza. In questa verdura, che va consumata cotta, è infatti presente un enzima, la tirosinasi, in grado di attivare le sostanze antiossidanti.

Ma non finisce qui: il broccolo contiene, infatti, anche il sulforafano che favorisce la morte delle cellule tumorali e l’espulsione delle sostanze tossiche.

Pomodori

Il pomodoro è in grado di proteggere l’organismo dalle patologie tumorali, in quanto contiene il licopene, un antiossidante che mette al riparo le cellule da qualsiasi danneggiamento di sorta.

In particolare è stato dimostrato che questo delizioso ortaggio riduce del 20% le possibilità di ammalarsi di cancro alla prostata.

Aglio

L’aglio, dal suo canto, oltre a distruggere le sostanze dannose per l’organismo, è anche in grado di migliorare le performance del sistema immunitario.

In particolare un team di ricercatori del North Carolina ha rilevato che coloro che consumano regolarmente aglio crudo hanno meno possibilità di essere colpiti da un cancro allo stomaco.

Arance rosse

Le arance rosse, da sempre simbolo delle campagne dell’Airc, sono molto efficaci nella prevenzione del cancro, in quanto sono ricche di antocianine, dei potenti antiossidanti che stimolano l’espulsione di scorie e tossine dall’organismo.

Risultano particolarmente valide nella prevenzione del cancro all’esofago e al fegato.

Pesce

Anche i pesci ricchi di grassi Omega 3 (come sardine e salmone) sono in grado di tutelare l’organismo da diverse tipologie di tumore, come quello al seno, al colon e alla prostata.

Cibi antitumorali e prevenzione

Oltre all’introduzione nella dieta di questi alimenti antitumorali è contestualmente necessario aderire ai protocolli di screening in modo tale da favorire una diagnosi precoce, che costituisce ancora l’arma più efficace per sconfiggere il cancro.

A questo proposito, consigliamo a tutti la lettura del Piano Nazionale di Prevenzione direttamente sul sito del Ministero della Salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here