Ma allora perché non cercare di prevenire l’insorgenza di questi disturbi prima che arrivino? Ovviamente non si sta parlando si prevenire le mestruazioni ma i loro sintomi fastidiosi e dolorosi. Iniziamo dai più temuti:

Dolori mestruali rimedi

I dolori mestruali sono dovuti per lo più a una contrazione della muscolatura del basso ventre. Non tutte ne soffrono, ma chi li conosce bene sa quanto possano essere difficili da gestire, specie quando i crampi si allungano fino alle ginocchia e si associano a sintomi come capogiro, nausea e mal di testa. Bene, per prevenire e contenere questi disturbi si può mettere in tavola un alimento davvero utilissimo, le verdure a foglie verdi, quindi lattughe, rucola, bietole e così via, meglio se crude. Questi alimenti sono ricchi di sali minerali, magnesio e potassio, contribuiscono quindi a prevenire gli spasmi muscolari o comunque aiutano ad allentarli nel caso siano già manifesti.

Un altro alimento che lenisce la tensione muscolare sono i legumi. Ricchi di vitamina D e di fibre, aiutano ad allentare le contrazioni muscolari. Meglio però inserirli nella dieta gradualmente per evitare un certo effetto collaterale ben noto.

Ridurre il flusso sanguigno

un altro problema del ciclo sono le perdite ematiche. Molte donne hanno delle perdite davvero regolari e poco abbondanti, per cui talvolta nemmeno si rendono conto di avere il ciclo. Ma non è così per tutte, se quindi non si è tra quelle più fortunate bisogna adoperarsi con dei rimedi. In questo caso si deve fare ricorso a cibi ricchi di vitamina K che aiuta a coagulare il sangue e quindi a contenere un flusso che di solito sarebbe abbondante.

Si dovrebbero poi mangiare pesce azzurro, ricco di omega 3 e frutta secca, anche una decina di mandorle al giorno e 3 noci, per esempio, perché riducono la percezione dei sintomi mestruali, oltre ovviamente a far bene a tutta una serie di cose. In linea generale poi si dovrebbe bere molto nei giorni del ciclo, in modo da drenare il più possibile i tessuti. Sono indicate anche le tisane a tale proposito, meglio quelle con effetto calmante oltre che drenante.

Se però il dolore fosse difficile da contenere, allora sarà bene fare ricorso a dei farmaci che risolvono rapidamente il problemahttp://www.buscofen.it/buscofen.php.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here