La pelle grassa, che si caratterizza per l’aspetto untuoso e lucido, rende l’incarnato del viso opaco e spento e risulta ruvida e irregolare al tatto. Si tratta di un problema particolarmente diffuso tra gli adolescenti, ma che si può protrarre anche in età adulta. Questo inestetismo, lo ricordiamo, è determinato da una incontrollata produzione di sebo, la sostanza grassa che viene secreta dalle ghiandole sebacee presenti nell’epidermide e la cui funzione consiste nel proteggere la pelle dall’aggressione degli agenti esterni.

L’alimentazione che aiuta a contrastare la pelle grassa

Per migliorare l’aspetto della pelle grassa con tendenza acneica è importante seguire un programma alimentare equilibrato e genuino, oltreché aderire a uno stile di vita sano (in tal senso è opportuno evitare di fumare e di esporsi allo smog cittadino).

Al fine di curare la pelle grassa con la dieta è necessario ridurre in maniera significativa il consumo di grassi di origine animale, di zuccheri e di bevande alcoliche e mangiare spesso pesce, frutta e verdura di stagione, carni bianche e carboidrati non raffinati.

Una corretta pulizia del viso contro la pelle grassa

Per la pulizia del viso è necessario utilizzare prodotti non aggressivi e che presentino un ph relativamente basso; la detersione deve essere effettuata due o tre volte al giorno. Si rammenta, d’altra parte, che è assolutamente necessario rimuovere ogni sera, prima di andare a letto, le creme e i gel applicati sul viso, soprattutto se hanno una componente oleosa.

Applicare una preparazione ad hoc

Per la pelle grassa e acneica si consiglia di stendere una o due volte al giorno un’apposita crema che svolga una funzione astringente, purificante e sebonormalizzante. Oltre alle creme e ai gel acquistabili in farmacia è anche possibile applicare una maschera all’argilla verde. Quest’ultima, infatti, è da sempre molto apprezzata per le sue proprietà dermopurificanti, antinfiammatorie e detossinanti. La maschera all’argilla verde, inoltre, produce un’efficace azione anti-aging.

Utilizzare un esfoliante

Anche la periodica applicazione di un peeling esfoliante è molto importante per ridurre le impurità, le cellule morte e l’aspetto lucido della pelle. Si consiglia di utilizzare lo scrub dopo avere dilatato i pori tramite il vapore. In questo modo la pelle risulterà rigenerata, idratata e luminosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here