dieta del gruppo sanguigno tipo 0

La dieta del gruppo sanguigno, ideata dal medico italo-americano Peter D’Adamo e promossa dal Dr. Piero Mozzi, parte dall’assunto per cui i diversi gruppi sanguigni influenzano sia il nostro stato di salute generale che l’andamento del nostro peso corporeo. Vediamo, quindi, come dimagrire correttamente se appartieni al gruppo 0.

Il gruppo sanguigno 0 (positivo e negativo) 

Il gruppo 0 è il re di tutti i vari gruppi sanguigni e contraddistingue tutte quelle persone che possiedono un fisico atletico e una predisposizione per gli alimenti di origine animale. Chi appartiene al gruppo 0, quindi, potrebbe seguire senza problemi le famigerate diete iperproteiche (come la dieta Atkins) o quelle chetogeniche (R-KD), sebbene il per eccellenza dedicato a questo gruppo sia la paleodieta. Sconsigliati, invece, tutti i latticini, i cereali, le leguminose, ma anche il pane, la pasta e il riso (perché il gruppo 0 ha una predisposizione alla celiachia). Tra i condimenti, invece, cerca sempre di preferire l’olio di vinaccioli o quello di lino, perché ricco di Omega-3.

E come ogni programma alimentare che si rispetti, non bisogna farsi mai mancare della sana attività fisica che, nel caso di questo , può rivolgersi anche ad attività fisiche più impegnative (sollevamento pesi, aerobica, jogging, nuoto, arti marziali, danza, pattinaggio, etc.).

Gli alimenti adatti al gruppo sanguigno 0

Se appartieni al gruppo 0 positivo (RH+) o negativo, puoi seguire queste indicazioni, così da perder peso e migliorare il tuo stato di salute, anche in presenza di patologie importanti. In questo caso, tuttavia, ricorda sempre di chiedere prima il parere del tuo medico.

In base alla compatibilità con il tuo gruppo sanguigno, segui questi utili suggerimenti:

  • Alimenti consentiti: carnepesce, la maggior parte della frutta secca, legumi, frutta, verdura e le uova (solo “in camicia”).
  • Alimenti neutri: sono meno validi degli alimenti consentiti e bisogna sempre verificane la tollerabilità. Tra questi rientrano certi formaggi (mozzarella di bufala e feta), determinati tipi di carne (lepre, anatra, pollo, tacchino, coniglio, cappone e fagiano) e di pesce (acciuga, anguilla, cozze, gambero, cernia, orata, ostrica, granchio, lumache di terra, triglia, vongole e tonno);
  • Alimenti da evitarelatte e derivatialcuni tipi di pesce (aringa affumicata o in salamoia, salmone affumicato, palombo, polipo, pesce gatto e seppia) e alcuni tipi di carne (maiale, cinghiale e oca).

Esempio di dieta del gruppo sanguigno di tipo 0

Colazione: una fetta di pane ai cereali con marmellata senza zucchero, un bicchiere di succo d’ananas, un uovo in camicia, una tisana o ;

Pranzo: 120 g di arrosto di manzo, insalata di spinaci e 4 fette di ananas;

Spuntino: un bicchiere di centrifugato di verdure, 2 gallette di riso con marmellata senza zucchero;

Cena: pesce al cartoccio, cavolo verza cotto al vapore condito con succo di limone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here