dimagrire

Perdere peso non è solo un fatto di alimentazione e chiunque raccomanda di abbinare alla dieta anche un’attività fisica costante, ma qui sorge il dilemma: è meglio dimagrire correndo o camminando? Entrambi, ovviamente! La scelta dipende solo da te, dai risultai che vuoi raggiungere e dalle tue abitudini.

Meglio dimagrire correndo o camminando?

Come insegnano i personal training più famosi, ciò che spinge le persone (specialmente le donne) a uscire da casa e mettersi a correre è fondamentalmente una sola: dimagrire. E’ necessario però fare una distinzione fra la camminata (footing), la corsa (running) e il jogging. Quest’ultimo si può definire così se la velocità si mantiene intorno ai 10 chilometri orari, superato questo limite si parla di corsa. Ovviamente, più i ritmi si abbassano e più ci si avvicina alla camminata. Questo, però, non significa che camminare sia meno proficuo della corsa. In termini di dimagrimento, entrambi i metodi sono efficaci ma con una sola distinzione: più si accelera il metabolismo più si bruciano calorie.

Dimagrire correndo o camminando: non è uguale

E’ vero, dimagrire correndo o camminando non è proprio la stessa cosa ma non per i motivi che credi. Quando alla maggior parte delle persone viene chiesto quale sia il metodo più efficace per perdere peso, l’ago della bilancia pende verso la corsa, ma in realtà non così. Diversi studi, infatti, confrontando i benefici delle due attività, sono giunti a delle conclusioni inaspettate. Una ricerca condotta dall’Università del Minnesota ha esaminato per ben 5 anni un gruppo di corridori e camminatori. I risultati hanno mostrato che i primi si erano mantenuti più in forma dei secondi, ma non perché bruciavano più calorie. Pare, infatti, che la corsa (e anche il jogging) abbia un effetto positivo sul senso di fame perché, stando a quanto rilevato, chi corre mangia di meno (circa 200 calorie) di chi cammina. Questa caratteristica dipende dal fatto che correndo s’innalzano i valori di un particolare peptide, in grado di aumentare il senso di sazietà.

Rispetto alla corsa, invece, la camminata veloce ha un effetto benefico sulla cellulite. Ciò accade poiché l’insieme dei movimenti messi in atto da muscoli, ossa e tessuti aiuta a scomporre il grasso sottocutaneo, attraverso una sorta di massaggio.

Quindi, se sei ancora indecisa se sia meglio dimagrire correndo o camminando devi sapere che entrambi i metodi sono validi: la scelta sta solo a te, in ogni caso può tornare utile un corsetto modellante per i fianchi come Waist Trainer che ti aiuta nell’allenamento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here