diventare vegetariani scopri come

Diventare vegetariani significa reimpostare completamente la propria per non correre il rischio di alimentarsi in modo sbilanciato e soffrire di carenze nutrizionali. Queste sono causate soprattutto da una mancanza di proteine (presenti in grandi quantità nella carne e nel pesce), vitamine (in particolar modo la vitamina B12) e alcuni minerali come ferro, selenio e zinco. Pertanto, se davvero vuoi cambiare , devi sapere in quali cibi procurarti i nutrienti più importanti e fare in modo che siano sempre presenti nella tua lista della spesa. I formaggi e le uova, ad esempio, sono una fonte preziosa di proteine e di oligoelementi essenziali, mentre le proteine si trovano in abbondanza nei legumi (fagioli, piselli, lenticchie, ceci, etc.), nella soia e nei funghi. Più difficile è sostituire gli omega 3, presenti in grandi quantità nel pesce, ma anche in questo caso la natura viene in nostro aiuto, proponendoci le noci come valida alternativa.

Diventare vegetariani: cosa mangiare

Se hai deciso di affrontare questo passo, dovrai scontrati con il mondo onnivoro, fatto di parenti e amici che non capiranno la tua scelta, e non sarà facile convincere tua nonna che non mangerai più le sue lasagne. Sarà compito tuo dimostrare che, in fondo, anche la dieta vegetariana può essere altrettanto varia e nutriente: basta conoscere quali cibi sostituire e come rendere interessanti i tuoi menù.

Di seguito ti proponiamo un pratico vademecum di tutti gli alimenti “consentiti” dal regime alimentare per diventare vegetariani, così da aiutarti nel tuo percorso ed eliminare per sempre la carne dalla tua dieta!

  • Verdure e ortaggi
    Tutte le e gli ortaggi (bacche, fiori, foglie, tuberi, etc.) da preparare saltate, all’agro, sotto forma d’insalate, pinzimoni, sformati, centrifughe e frullati, oppure come condimento.
  • Frutta
    Tutta la frutta fresca, secca e disidratata (fichi secchi, uva passa, etc.) da consumare intera o attraverso frullati e macedonie.
  • Cereali
    Anche in questo caso potrai scegliere fra tantissimi alimenti con o senza glutine da preparare nel modo che preferisci e in qualsiasi momento della giornata.
  • Legumi
    Saranno la tua fonte principale di proteine e non dovrai mai rinunciarci. In piccole quantità potrai mangiarli anche tutti i giorni.
  • Semi oleaginosi
    Semi di chia, di lino o di girasole, usati con moderazione saranno una perfetta fonte di vitamine da introdurre a colazione o nei pasti principali per condire le tue verdure.
  • Derivati proteici della soia e del grano
    Tofu, seitan e tempeh diventeranno i tuoi migliori amici e saranno un’ottima base per la preparazione di moltissimi piatti. In commercio, inoltre, sono presenti moltissimi prodotti che ricordano, per forma e sapore, i preparati a base di carne (burger, wurstel, affettati, etc.).
  • Uova, Latte e derivati
    A meno che tu non voglia intraprendere una dieta vegana, puoi mangiarli quando vuoi, ma stai attenta alle calorie!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here