fit boxe per dimagrire e contro lo stress

La fit boxe, anche nota come aerobica boxata, rappresenta la perfetta fusione di tre distinte discipline, ovvero l’aerobica, la boxe e le arti marziali.

La grande differenza tra fit boxe e boxe semplice consiste nel fatto che la prima disciplina non contempla il contatto fisico con l’avversario, ma prevede che i colpi siano sferzati contro un sacco collocato a terra.

Fit boxe: ti diverti e perdi peso

Grazie alla fit boxe è possibile perdere i chili di troppo (basti pensare che in una sola lezione si bruciano dalle 300 alle 550 calorie!), tonificare e potenziare i muscoli e apportare al sistema cardiovascolare. I risultati più evidenti che possono essere ottenuti grazie a questo sono il rassodamento del lato B, delle cosce e dei muscoli addominali. A molti sportivi poi, questa disciplina serve per il miglioramento delle performance in gara.

D’altra parte va detto che, non essendoci lo scontro con l’avversario, la fit boxe è puro relax e divertimento: un modo come un altro, insomma, per scaricare tutte le tensioni accumulate.

Fit boxe: una lezione tipo

All’inizio della lezione è fondamentale effettuare un adeguato riscaldamento, che consiste in una serie di esercizi di stretching.

Dopo la sessione iniziale si passa alla lezione vera e propria in cui si sferzano i seguenti colpi tipici:

  1. pugni
  2. gomitate
  3. calci
  4. parate

Questi colpi vengono effettuati sul sacco a base mobile a ritmo di musica, creando delle coreografie originali e divertenti.

Si distinguono, inoltre tre tipologie di esercizio:

  1. libero
  2. a circuito
  3. interval training

Tra una sequenza e l’altra di colpi non sono previste pause: il movimento, in altri termini, è continuo. Successivamente si ha la fase del potenziamento muscolare. Per concludere la lezione si effettua una fase di rilassamento sui lettini ed esercizi di stretching finali.

Ricordiamo che la fit boxe, oltre a essere un efficace antistress e a far , offre anche la possibilità di apprendere in maniera originale le principali tecniche di autodifesa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here