come fare un massaggio rassodante

Per ottenere una linea armonica e tonica, soprattutto dopo aver perso qualche chilo, è fondamentale tonificare i muscoli. Per questo motivo, oltre alla quotidiana attività fisica, non sarebbe una cattiva idea regalare al tuo corpo una mezz’oretta di benessere con un massaggio rassodante.

Cos’è il massaggio rassodante?

Il massaggio rassodante è caratterizzato dal fatto di essere compiuto attraverso una manualità piuttosto energica, allo scopo d’intervenire non solo sulla parte superficiale della pelle ma anche sulle fibre muscolari. Grazie a questo tipo di massaggio, quindi, sono stimolate sia le cellule del derma che la circolazione in generale. Nello specifico, questo massaggio stimola la produzione di elastina e di collagene, permettendo un’ossigenazione ottimale delle fibre muscolari e, quindi, di tutto il tono muscolare. Un altro grande vantaggio di questo trattamento è quello di possedere un ottimo effetto modellante perché riesce a sciogliere gli accumuli di adipe localizzato.

Massaggio rassodante: tutti i passaggi

Un buon metodo per eseguire da sola un massaggio rassodante è quello di pizzicare la pelle: questa è una tecnica particolarmente utile per rassodare i tessuti ed eliminare i liquidi in eccesso. Prendi tra le dita una porzione di pelle dell’area da trattare e comincia a pizzicarla con una discreta pressione, tirandola lievemente in su. Adesso prosegui con il resto della zona interessata, procedendo con movimenti fluenti e rapidi. Se è presente anche la cellulite, troverai un grande giovamento anche facendo dei massaggi circolari, da compiere dal basso verso l’alto.

Massaggio rassodante: dove e per quanto tempo

Quando intraprendi questo trattamento devi insistere su alcune zone specifiche del corpo, che sono anche quelle più soggette a perdita di tono e di elasticità, in altre parole dovrai concentrarti su glutei, cosce, fianchi ma anche il seno. I primi risultati visibili non si noteranno subito, per cui dovrai portare un po’ di pazienza ed effettuare un ciclo di almeno dieci massaggi. Ricorda, inoltre, che per raggiungere i tuoi obiettivi dovrai dedicare almeno tre giorni alla settimana al tuo massaggio rassodante che dovrà avere una durata non inferiore a 20 minuti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here