Il gyrotonic è una disciplina che fonde in sé i principi dello yoga, della danza, del nuoto e delle pratiche di combattimento orientali e che mira al raggiungimento di un generale psico-fisico. Esso prevede l’esecuzione di movimenti ondulatori e ritmici che hanno efficacia terapeutica e che sono finalizzati all’allungamento e al rafforzamento dell’apparato muscolo-scheletrico. Va detto che ogni singolo esercizio, eseguito su un apposito macchinario, è accompagnato da una corretta respirazione diaframmatica, che consente di ritrovare il senso del ritmo e di migliorare l’ossigenazione delle cellule e il flusso arterioso. Ricordiamo che gli attrezzi che si utilizzano per il gyrotonic possono essere personalizzati in base alle specifiche esigenze di ogni soggetto.

Muscoli tonici e forma perfetta col gyrotonic

Va detto che il gyrotonic, associato a un corretto e alternato alla regolare pratica di attività aerobiche, rappresenta la soluzione ideale per dimagrire in maniera corretta, in quanto consente una adeguata tonificazione muscolare e il conseguente modellamento del corpo. Esso, infatti, agisce contemporaneamente sui muscoli, sui tendini e sulle articolazioni attraverso l’esecuzione di appositi movimenti tridimensionali.

Non solo muscoli tonici

Il gyrotonic, oltre a essere un ottimo alleato per recuperare la perfetta forma fisica, è anche efficace per fortificare la colonna vertebrale, per favorire una postura corretta e per contrastare eventuali microtraumi determinati dallo stress. Non a caso questa disciplina è anche molto apprezzata nell’ambito della riabilitazione.

Il gyrotonic è adatto a tutti

Essendo una ginnastica piuttosto soft è adatta a diverse categorie di persone:

  1. sportivi
  2. appassionati di fitness
  3. ballerini
  4. bambini
  5. gestanti
  6. neo-mamme
  7. anziani

La nascita del gyrotonic

Il gyrotonic fu ideato dal ballerino ungherese Juliu Horvarth, in seguito a un incidente che gli provocò la rottura del tendine d’Achille, ponendo fine alla sua carriera di danzatore. Questo episodio per Juliu rappresentò l’input per l’invenzione di un innovativo macchinario finalizzato a recuperare tutte le funzionalità del suo corpo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here