benefici dell'acido folico in gravidanza

Integratori in gravidanza: quali sono davvero necessari? Si tratta di una domanda quanto mai lecita e che ogni gestante dovrebbe porsi. In effetti un recente studio condotto da un team di ricercatori inglesi e pubblicato sul Drug and Therapeutics Bulletin, ha dimostrato che l’utilizzo indiscriminato di integratori sintetici non sia poi così utile come vorrebbero far credere. Seguire le regole della dieta mediterranea sarebbe sufficiente a garantire a sé e al  feto tutti i nutrienti necessari. Inoltre è anche opportuno che la gestante si attenga a uno stile di vita sano, abolendo tutte le cattive abitudini.

Integratori in gravidanza: l’importanza dell’acido folico e della vitamina D

Tuttavia va fatta una dovuta eccezione per l’acido folico (che è una vitamina del gruppo B) e la vitamina D. Il primo, la cui assunzione è raccomandata anche dall’Oms (Organizzazione mondiale della Sanità), si trova in numerose verdure a foglia verde, ma essendo facilmente deperibile, è opportuno assumerlo sotto forma di integratore. L’acido folico è, infatti, assai importante ber il benessere del feto: previene eventuali malformazioni (si pensi, ad esempio, alla spina bifida o ad alcune cardiopatie) e i difetti del tubo neurale. La dose raccomandata da assumere ogni dì è pari a 400 microgrammi. La vitamina D, dal suo canto, risulta essere fondamentale per proteggersi dalle infezioni e difendere la placenta.

Va detto, inoltre, che talora può sorgere, durante i 9 mesi di gestazione, in seguito a delle specifiche analisi di laboratorio, la necessità di introdurre nell’organismo sali minerali e vitamine. Ad esempio spesso capita di ravvisare nella gestante un calo significativo dei valori di ferro, che, pertanto va reintegrato. In gravidanza, infatti, si verificano delle modificazioni alla circolazione del sangue e il livello di emoglobina si abbassa.

Integratori in gravidanza: possono essere dannosi?

Assumere dosi eccessive di vitamine e sali minerali, lo ricordiamo, può risultare assai dannoso per la gestante, in quanto una tale circostanza rischia di affaticare oltremodo l’organismo e soprattutto l’apparato urinario. D’altra parte è anche sbagliato affidarsi eccessivamente agli integratori sintetici e non seguire, invece, un’alimentazione sana e bilanciata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here