Erano gli anni ’60 quando uscì la Weight Watchers, un che ribaltava tutti gli schemi ordinari dei piani dietetici del tempo.  Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti e dietologi, nutrizionisti (o pseudo – tali) di tutto il mondo si sono attivati alla ricerca della dieta miracolosa, quella, per intenderci, dei 7 Kg in 7 giorni. Ecco dunque, in una breve carrellata, l’elenco delle 5 diete più assurde, pazze e sregolate degli ultimi anni.

La dieta del bambino

Questo piano alimentare prevede l’assunzione di 16 barattolini al giorno di omogeneizzati o similari (a scelta tra liofilizzati, pappette, dessert per neonati, etc.) e la sua creatrice, la personal trainer delle star, Tracey Anderson, assicura che questo tipo di dieta è utile non solo per , ma anche per liberare il corpo dalle tossine.

La dieta degli occhiali blu

Questo regime dietetico è facilissimo da seguire: basta indossare degli occhiali con le lenti azzurrate! Chi ha avuto questa brillante idea, sostiene che gli alimenti diventano appetibili grazie al loro colore, pertanto se il loro look cambia, muta anche la propensione a mangiarli. Attenzione, però, questa dieta non funziona con tutti i tipi di occhiali ma solo con quelli venduti dall’azienda giapponese Yumetai (casualmente la stessa che l’ha inventata).

La dieta della preghiera

Se vi aspettavate una dieta a base di pane e acqua, vi siete sbagliati. Con la dieta della preghiera dovete fare solo una cosa: pregare che Dio vi faccia perdere peso! E’ vero che all’Onnipotente nulla è impossibile, ma interpellarlo per perdere qualche chiletto… ad ogni modo vale la pena provarla: probabilmente non dimagrirete, ma almeno avrete alimentato la vostra fede!

La dieta del ghiaccio

Masticare 1 Kg di ghiaccio ogni giorno è faticoso e fa bruciare calorie: questo strano programma alimentare si basa proprio su questo assunto. Non bisogna fare altro, basta aprire il freezer e mangiare ghiaccio. Un unico appunto: possibile che i grassi bruciati masticando il ghiaccio siano superiori a quelli di una ben più salutare corsetta?

La dieta del cotone o del giornale

Salita alla ribalta della cronaca perché in voga tra alcune famose Top Model, questa dieta “permette” di ingerire fino a 5 batuffoli di cotone o, per i più intellettuali, anche l’equivalente di cinque fogli di giornale accartocciati. Questi, tuttavia, sono resi più appetitosi immergendoli in un po’ di succo d’arancia o in un frullato: ma attenzione che siano sugar free.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here