L’ananas, talora chiamato anche ananasso e il cui nome scientifico è Ananas comosus, è un frutto originario dell’America del Sud che appartiene alla famiglia delle Bromeliaceae. Esso, lo ricordiamo, fu scoperto da Cristoforo Colombo nel 1493.

Tutte le qualità di questo frutto derivano perlopiù dalla bromelina, l’enzima proteolitico contenuto in maggiore concentrazione nel gambo dell’ananas. Un’azione positiva è svolta anche dal ricco complesso vitaminico e dai sali minerali.

L’ananas: un efficace bruciagrassi

Grazie alla bromelina le proteine ingerite dall’organismo vengono “frammentate”: in tal modo il processo digestivo risulta meno difficoltoso e l’assimilazione dei lipidi si riduce. Oltre a bruciare i grassi, l’ ananas è anche un’ottima arma contro la cellulite, in quanto è in grado di favorire la circolazione del sangue e di ridurre, di conseguenza, la stasi linfatica.

L’ananas è amico del cuore

In primo luogo va detto che l’ananas, essendo ricca di fibre, riduce in maniera significativa l’assorbimento del colesterolo da parte dell’organismo. Un livello inferiore di questo valore, lo ricordiamo, riduce il rischio di contrarre patologie cardiovascolari. In secondo luogo l’ananas, grazie al potassio in essa contenuto, è in grado di contrastare in maniera efficace la pressione alta. Questo frutto esotico, inoltre, svolge una preziosa funzione antitrombotica, in quanto è in grado di rendere solubili le placche arterosclerotiche, prevenendo, in tal modo, la formazione di coaguli di sangue nelle vene. Proprio in virtù di questa proprietà, l’ananas si rivela molto efficace per combattere i disturbi del sistema circolatorio.

L’ananas: un toccasana per la bellezza della pelle

Essendo ricca di vitamina A, l’ananas contrasta l’insorgenza delle rughe e, nel contempo, idrata e nutre la pelle in profondità, rendendola morbida e setosa al tatto.

Le proprietà analgesiche e antinfiammatorie dell’ananas

L’ananas, grazie alla presenza di bromelina è anche un ottimo analgesico e antinfiammatorio naturale che, a differenza dei farmaci veri e propri, non comporta alcun tipo di effetto collaterale. Essa è particolarmente utile contro edemi, traumi e la sintomatologia dolorosa determinata dall’artrite.

Ricordiamo, infine, che l’ananas può essere assunto anche sotto forma di estratto o di compresse.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here