vitamine per le donne

Vuoi sentirti sempre bene sia fisicamente che mentalmente? Per essere in forma e avere un bell’aspetto è necessario alimentarsi in maniera corretta e assumere sali minerali e vitamine, sia attraverso il cibo che sottoforma d’integratori. Alcune , inoltre, sono essenziali per le donne: scopriamo quali sono e perché non dovremmo mai farne ameno.

Le vitamine più adatte alle donne

Vitamina A. Si trova nella maggior parte delle e degli ortaggi verdi, nella zucca, nei pomodori, nel guava e nella frutta. E’ un potente antiossidante ed è in grado di distruggere i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare. La vitamina A, inoltre, contiene retinolo e carotenoidi, sostanze in dispensabili per la salute degli occhi.

Vitamina B. Del complesso B fanno parte alcune delle vitamine più importanti per l’organismo umano, le vitamine B6, B9 eB12.

  • Vitamina B6: è detta anche tiamina e si trova nella carne, nei cereali, nell’avena e nelle banane. E’ responsabile delle prestazioni cerebrali;
  • Vitamina B9: si tratta del famoso acido folico che, soprattutto durante la gravidanza, è essenziale per lo sviluppo e il giusto funzionamento del sistema nervoso del bambino. La vitamina B9 è presente in abbondanza nelle verdure verdi, nel fegato e nelle uova;
  • Vitamina B12: facilita il metabolismo e interviene nella rigenerazione cellulare. Il pesce, il latte e i formaggi ne sono particolarmente ricchi.

Vitamina C. E’ una delle vitamine più preziose e racchiude in sé molte qualità indispensabili per le donne in quanto contiene collagene (una proteina del nostro organismo che contribuisce a mantenere la pelle elastica) e contribuisce al trasporto di ossigeno attraverso le cellule. E’ abbondante nella maggior parte degli agrumi (come arance e limoni), nell’uva, nei pomodori, nelle fragole e nella garcinia cambogia.

Vitamina D. E’ ideale per mantenere le ossa sane e forti ed è un’alleata fedelissima del calcio. Proprio per questo motivo la (anche conosciuta come colicalciferolo) è indispensabile per la prevenzione dell’osteoporosi, fenomeno frequente dopo la menopausa. Si trova soprattutto nel pesce ma è prodotta anche dalle radiazioni solari.

Vitamina E. Noci, olive e mandorle ne contengono in grandi quantità. La sua funzione principale è di rallentare l’invecchiamento cellulare, contribuendo alla formazione di nuovi globuli rossi e a regolare i processi delle membrane cellulari.

Vitamina K. Poco conosciuta e molto sottovalutata, questa vitamina assolve molte delle funzioni tipiche della vitamina D con l’aggiunta di alcune importanti proprietà: evita la calcificazione delle ossa, ed è utilissima per la salute del cuore. Si trova nelle verdure fermentate e nel formaggio brie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here